• Grey Facebook Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Instagram Icon

 

“C’era una volta, non tanto tempo fa, in un Paese lontano lontano…

…jeong ah, designer eclettica e multietnica, da sempre guidata da una vivace creatività…”

Nata e cresciuta in Sud Corea, Jeong-Ah Yoo, account executive presso una grande agenzia pubblicitaria, decide di intraprendere un lungo viaggio d’ispirazione in Europa, dove trascorre sei  mesi visitando Paesi diversi e avvicinandosi a diverse culture.

Arriva così per la prima volta in Italia, dove ben presto torna per frequentare corsi di lingua e d’arte. In questa terra ricca di tradizione matura il suo fermento creativo: a Milano Jeong-Ah frequenta un corso di moda presso l’Istituto Marangoni e presto inizia la sua carriera da stilista.

Dal 1998 al 2003 Jeong-Ah lavora come designer presso la Maison Krizia, prestando consulenze
Per disegnare Krizia Prima Linea e Krizia Top, presso altre famose case di moda del made in Italy ed estere.
(B.P studio, sahza di gruppo G.F.T , nitya di Parigi)

Nel 2003 il primo viaggio attraverso l’India e il Bangladesh segna una nuova e importante svolta nel suo percorso artistico; è proprio in India, infatti, che Jeong-Ah incontra padre Giovanni con il quale inizia una collaborazione professionale.
Grazie al prezioso lavoro artigianale della comunità gestita dal religioso nasce infatti la prima collezione di moda firmata dalla designer coreana che, si impone all’attenzione dei salotti milanesi.

Jeong-Ah  apre il suo Atelier a Milano in zona naviglio.



continua........................................